Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Convivio

Con lentezza estrema svela l’anfitrione acerbe le sue forme, abbigliato di luce, sontuoso spasimante di sogni, spalancando al convivio il portale celeste. Invisibili ospiti, muti come il tempo corrono incuranti. Le stelle corteggiano uno stuolo di cortesi estimatori ammirando l’effimera fame mentre la carne trasparendo offre il miracolo segreto. Bagliori palpitanti schegge che trafiggono il buio, scheletri leggiadri simili a stalagmiti rosa, frecce languenti in una caduta incantatrice, flemmatica, indifeso è l’esito della parabola. Convivio di Tiziana Antico è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 4.0 Internazionale .

Ultimi post

Metafisica

Allegoria di una Utopia e suo declino

La madre è perduta

Etica

La danza della Luna

Sulla soglia

Troglodita

Bellezza e Verità

La questione morale (vexata quaestio)

Empatia e sua dissoluzione